I 7 errori nell’uso della piastra e del phon

I 7 errori nell’uso della piastra e del phon

Lo sapevi che l’uso scorretto di piastra e phon sono le cause più diffuse dei capelli crespi? Infatti, il calore, se usato eccessivamente e a lungo, può arrivare a rovinare la parte esterna del capello e a indebolirlo.

L’aspetto della chioma diviene allora spettinato, fragile, indomabile. I capelli crespi sono davvero brutti da vedere, antiestetici. Bisogna fare qualcosa per rinvigorirli e mantenerli idratati.

Capelli crespi: il primo indiziato è il calore

I capelli crespi sono più comuni di quanto si pensi. Si manifestano perché i capelli non vengono idratati correttamente. Le cause di questa mancanza di lubrificazione, che spegne il capello e lo rende più sottile, sono da attribuire a diversi eventi, quali carenze alimentari, stress, squilibri ormonali.

Tuttavia, sembra che i principali indiziati per il problema dei capelli crespi siano il phon e la piastra. Il calore, se gestito male e mantenuto troppo a lungo sul capello, rischia di rovinarlo e renderlo più fragile e sottile.

Il primo modo per evitare l’effetto crespo è quindi dosare il calore: scegli un prodotto con temperatura regolabile e non andare oltre i 200 °C. Se hai i capelli fini, addirittura, non superare i 100 °C. Inoltre, non usare la piastra tutti i giorni per evitare bruciature, mentre utilizza il phon con una temperatura controllata e ad almeno 15 cm dai capelli.

Risolvere il problema dei capelli crespi: innanzitutto, usa i prodotti giusti…

Se sei arrivata su questo articolo, forse ha già un problema con i capelli crespi e volevi sapere se piastra e phon fossero la causa. La risposta potrebbe essere affermativa. Se non puoi più prevenire il problema, comincia a curarlo. Noi di La Shampista abbiamo i prodotti giusti per te.

Abbiamo creato un trattamento appositamente studiato per i capelli crespi. La soluzione di La Shampista comprende uno shampoo alla keratina e una maschera, per un intervento mirato ed efficace che ridona idratazione al capello, agendo a fondo.

La nostra ricetta è ricca di molecole cheratiniche naturali che agiscono come un vero e proprio “filler dei capelli”, sostituendo le parti danneggiate attraverso un'azione di riempimento.

Il nostro ingrediente di punta è l’olio di vinaccioli, un elemento naturale ricco di polifenoli e antiossidanti, perfetto per lubrificare il capello e riportarlo alla sua naturale morbidezza.

Se invece i tuoi capelli sono ancora sani ma temi di poter peggiorare la loro condizione con l’uso sconsiderato di piastra e phon, continua a leggere questo articolo e scopri i sette errori più comuni di chi usa phon e piastra.

...poi, evita questi sette errori che causano i capelli crespi

Usare l’elettrodomestico sbagliato

Quando si sceglie un phon o una piastra, non sempre si presta attenzione alla qualità del dispositivo. Ci si basa spesso sul prezzo, l’offerta, la pubblicità. Tuttavia, dobbiamo scegliere un prodotto funzionale, che non emetta troppo calore danneggiando i capelli.

Il consiglio è quello di optare per phon e piastre all’avanguardia, con piatti in ceramica e possibilmente ionizzatori. Questo sistema non brucia il capello ma mantiene la sua idratazione a lungo, donando lucentezza e morbidezza.

Inoltre, scegli un elettrodomestico consigliato da esperti acconciatori, utilizzato anche nei saloni. Acquista un phon o una piastra con regolatore della temperatura, in modo che il calore si adatti a ogni chioma, da quella più danneggiata ai folti e solidi ricci.

Tenere lo strumento troppo vicino ai capelli o troppo a lungo

Tenere il phon troppo vicino ai capelli non li asciugherà più in fretta. Anzi, subiranno uno sbalzo termico da non sottovalutare che potrebbe danneggiare la parte esterna del capello e renderlo fragile.

Neanche tenere una ciocca troppo a lungo tra due piatti della piastra lo renderà maggiormente liscio. La passata sui capelli deve essere calma, ma scorrevole. In questo modo, si otterranno capelli dritti, ma anche sani e luminosi.

Non usare un termoprotettore

I termoprotettori sono prodotti davvero validi che consentono al capello di non bruciarsi a contatto con il calore. Creano uno strato protettivo sui capelli e, inoltre, li nutrono a fondo riparando eventuali danni già subiti da phon e piastra.

Usare phon e piastra sui capelli sporchi

Questa cattiva abitudine è molto diffusa e non tutte le donne sanno che potrebbe avere dei danni importanti. Infatti, usare la piastra o il phon sui capelli asciutti e con residui di lacca, gel, sudore, polvere, smog ecc. amplifica i danni alla struttura della chioma, indebolendo i capelli e rendendoli fragili. Tutte queste sostanze possono infatti attirare maggiormente il calore e bruciare prima lo strato esterno.

Dimenticare di spazzolare i capelli prima di usare piastra e phon

Se asciughi i capelli con un phon o li lisci con una piastra prima di spazzolarli, rischi di andare a surriscaldare i nodi. Infatti, in questi punti c’è una quantità maggiore di capelli che va a creare delle disomogeneità che rischiano di bruciarsi più in fretta al contatto con il calore.

Pettina ogni ciocca prima di passare sia il phon che la piastra. Elimina tutti i nodi e comincia a scaldare solo quando il pettine passa bene tra tutte le ciocche senza incastrarsi. Questo trucco eviterà la comparsa dei capelli crespi.

Usare una piastra sporca

Ci sono donne che non puliscono mai la piastra anche dopo numerosi utilizzi. Male! Infatti, quando asciughi i capelli o li piastri, qualsiasi agente presente sul capello, come polvere, lacca, sebo, residui di shampoo, vanno a depositarsi sui piatti creando una patina di sporcizia che, se surriscaldata, provoca danni maggiori ai capelli.

Dopo ogni utilizzo, quindi, la piastra va fatta raffreddare e pulita con acqua e una piccola quantità di alcool per eliminare qualsiasi residuo sui piatti.

Non lasciar raffreddare

Dopo l’utilizzo di phon e piastra, i capelli sono molto caldi. E’ bene attendere qualche minuto prima di agire su di loro. Non applicare lacche o gel subito dopo la piastra o il phon, in quanto il calore potrebbe sciogliere i prodotti generando un effetto appiccicoso antiestetico.

Inoltre, legare o acconciare subito i capelli potrebbe renderli più sensibili alle stimolazioni, il ché li rende molto fragili e tendenti a spezzarsi.

la shampista trattamento season keratina

Visita il nostro shop online e scegli il prodotto più adatto a te o ai tuoi clienti. Vendiamo prodotti in formato convenienza all’ingrosso per offrire la massima qualità a prezzi più contenuti a tutti i parrucchieri.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Che cosa stai cercando?

SEASON MASCHERA KERATINA 250 ML

Acquistato recentemente

SEASON MASCHERA KERATINA 250 ML

10 Minuti fa a Napoli

Carrello